19.5 C
Comune di Massa
sabato 15 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Bancarella Sport, trionfa Sara Simeoni. Una vita in alto

PONTREMOLI – Bancarella Sport, trionfa Sara Simeoni. Una vita in alto.
‘Una vita in alto‘ (Rai Libri) di Sara Simeoni, scritto con il giornalista Marco Franzelli, vince il 60esimo Premio Bancarella Sport. La proclamazione a Pontremoli.
Sara Simeoni, leggenda del salto in alto, campionessa olimpica Mosca 1980, primatista del mondo nel 1978 con 2.01, ha vinto con 140 voti davanti a ‘Un gioco da ragazzi’, (Rizzoli). Scritto da Bruno Conti, campione del mondo Spagna 1982, e Giammarco Menga.
La proclamazione della vittoria di Sara Simeoni è avvenuta a Pontremoli, Massa Carrara, in piazza della Repubblica, durante la cerimonia condotta dal giornalista Paolo Liguori. A cui hanno partecipato il sindaco Jacopo Maria Ferri. E il presidente della Fondazione Città del Libro, Ignazio Landi, che organizza il Premio Bancarella Sport con le Associazioni dei Librai Pontremolesi e delle Bancarelle.
Commossa Sara Simeoni, emozionato Marco Franzelli, che scrivono il loro nome nell’albo d’oro dopo Marino Bartoletti, vincitore 2022. Promesso un seguito al libro vincitore.
‘Una squadra’ (Fandago Libri) di Domenico Procacci con 122 voti si è posizionato terzo.
‘Le nuove guerre del calcio’ (Feltrinelli) di Marco Bellinazzo ha ricevuto 108 preferenze al quarto posto. Il quinto posto  è andato a “Giuliano Giuliani, più solo di un portiere” (66thand2nd editore) di Paolo Tomaselli con 105 voti. Sesto è ‘Chris Amon. La sfortuna non esiste’ (Minerva) di Emiliano Tozzi con 75 voti.
Durante la cerimonia Paolo Francia, presidente della commissione di scelta del Premio Bancarella Sport, ha chiamato sul palco Giovanni Bruno, fresco vincitore del Premio Bruno Raschi, riconoscimento assegnato ogni anno ad un giornalista che nella sua carriera “abbia innovato e riletto il modo di fare cronaca sportiva”. E Massimo Calandri, vincitore del seconda edizione del Premio Panathlon ed autore del libro “Non puoi fidarti di gente così. Storia della squadra di rugby che sfidò l’apartheid” (Mondadori).
Ospite d’onore della cerimonia Dario Ricci, coautore con Alberto Cova, campione olimpico Los Angeles 1984 diecimila metri, del libro ‘Con la testa e con il cuore. (Sperling&Kupfer).
—Cultura ed EventiREDAZIONE

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Comune di Massa
cielo sereno
19.5 ° C
19.9 °
14.9 °
78 %
0.9kmh
7 %
Sab
22 °
Dom
23 °
Lun
24 °
Mar
27 °
Mer
29 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS