20.5 C
Comune di Massa
lunedì 24 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

A Livorno rivoluzione bus. Addio Lam. Arriva l’alta frequenza

LIVORNO – A Livorno rivoluzione bus. Addio Lam. Arriva l’alta frequenza.
A partire da 8 gennaio 2024 il trasporto pubblico locale  a Livorno cambia forma e sostanza, diventando più accessibile e più ricco di linee.
Potenziamento linee, frequenze, percorsi e corse notturne. Nuova linea estiva costiera. Navetta Effetto Venezia
Il ridisegno della rete urbana è stato progettato nell’ambito di una stretta collaborazione tra amministrazione comunale e Autolinee Toscane, “partendo dal PUMS della città di Livorno e dal lavoro affidato dal Comune alla società Tages, interamente finanziato con fondi ministeriali”.
Giovanna Cepparello, assessora alla Mobilità: “Con il nuovo assetto del trasporto urbano si va ad accrescere il percorso del 15% passando da circa 3 milioni e duecentomila chilometri annuali a più di 3 milioni e 700 mila. 500 mila chilometri in più annuali, che sono stati progettati grazie ad una strettissima collaborazione tra amministrazione comunale, Autolinee Toscane e la società Tages. Tra le novità significative la nascita del 4 +. Ovvero una linea ad alta frequenza che avrà come capolinea via Costanza e servirà il borgo di Magrignano fino ad oggi escluso dal trasporto pubblico. In questo nuovo assetto della mobilità locale abbiamo deciso di intensificare le linee che avevano un numero di passeggeri più alto. Inoltre la nuova linea 5 andrà a toccare il nuovo centro e il centro commerciale del Levante. Finalmente queste zone della città avranno la linea di trasporto fortemente richiesta dai cittadini”.
Tommaso Rosa responsabile comunicazione marketing e brand di Autolinee Toscane: “I codici più accessibili a tutti e meno divisivi sono i numeri. Simboli universali che non hanno bisogno di alcuna traduzione e che sono facilmente utilizzabili al di là della lingua parlata e scritta. Proprio per questo li abbiamo adottati. Andranno a sostituire le Lam. Il segno + significa più frequenza, più passaggi, più servizi. Verrà tutto rappresentato su una mappa di servizi che sarà pronta a breve e le linee saranno di colore rosso, blu e verde. Le vendite dei biglietti nell’ultimo anno hanno registrato una forte rialzo. Dal primo agosto 2022 al 30 novembre 2022 si sono avute 20mila transazioni. Nello stesso periodo del 2023, nella nuova biglietteria sempre a Largo Duomo, le transazioni sono 29 mila, 9mila in più rispetto allo scorso anno. Un incremento superiore al 30 % . Segno che molti cittadini, oltre ai turisti, usano gli autobus come mezzo di trasporto per spostarsi in città. La narrazione del trasporto pubblico lo ha riportato al centro della comunità”.
A Livorno rivoluzione bus.  In questo link ecco come sarà la nuova rete urbana a Livorno. 
 
—EconomiaREDAZIONE

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Comune di Massa
cielo coperto
20.5 ° C
21.1 °
17.2 °
84 %
2.8kmh
90 %
Lun
21 °
Mar
22 °
Mer
23 °
Gio
24 °
Ven
23 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS