25.1 C
Comune di Massa
sabato 20 Luglio 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Fiorello vince Premio Satira Forte dei Marmi. Biggio conduce la serata

FORTE DEI MARMI – Fiorello vince Premio Satira Forte dei Marmi. Biggio conduce la serata.
Fiorello vince la 51esima edizione del  Premio Internazionale di Satira Politica di Forte dei Marmi.
Programma dell’anno Viva Rai2 che con Fiorello vede protagonisti il fiorentino Fabrizio Biggio e Mauro Casciari.
La cerimonia di premiazione sabato 16 settembre alle ore 18 alla Capannina di Franceschi a Forte dei Marmi. Conduce Fabrizio Biggio.
Fiorello vince Premio Satira Forte dei Marmi. Nella foto Fiorello, Biggio e Casciari (Foto Fb Viva Rai2)
Viva Rai 2 boom di ascolti che per la nuova edizione trasloca da via Asiago a Roma.
Un Fiorello ospite a sorpresa martedì 12 settembre in via Asiago per la conferenza stampa di presentazione dei nuovi palinsesti di Radio Rai: “Grazie per questo mio ritorno, sono arrivato qui in ritardo perché in via Asiago ho il daspo e non posso entrare facilmente”.
Il Premio Satira Forte dei Marmi è la più importante e prestigiosa manifestazione dedicata a questo linguaggio che avviene nel capoluogo della Versilia, trasformando la cittadina balneare nella capitale della satira. Direttore del Premio Beppe Cottafavi.
La motivazione del Premio: “Terminato il liceo scientifico, dopo quattro bocciature, oggi Fiorello – per la seconda volta dopo il 2017 – prende il Premio che vale la laurea in Satira Politica. Che ha rivitalizzato a modo suo. Reinventando il medium e il messaggio. Con VivaRai2 Fiorello ha inventato non solo un varietà per strada, in via Asiago, ma una nuova fisica del tempo. Con un format sovversivo. Per uscire dall’ovvio lo manda in onda alle sette del mattino oppure durante Sanremo a notte fonda. Quando non lo guarda nessuno.
Perché chiunque lo può guardare quando vuole su Raiplay. Una tv corsara, svincolata dalle rigidità della programmazione. Fa ogni mattina servizio pubblico, nel flusso di news tipico di quella fascia oraria, con una rassegna stampa allegra e irriverente, proponendo una lettura satirica dei fatti del giorno. Usando lo smartphone per zoomare le pagine dei quotidiani che nessuno legge più, grimaldello per fornire nuove chiavi di lettura e interpretazione della realtà. Spiazza abitudini, ribalta convenzioni, abilmente trasformate in ordinaria naturalezza. Squaderna la liturgia per crearne una tutta sua. Che trasforma l’improvvisazione in ordine, l’abitudine in spettacolo. Fa situazionismo non debordiamo ma fiorelliamo. Come nella gag al telefono con un’imitatrice di Giorgia Meloni che si rivela in realtà essere la premier in persona. Per fare quella televisione ci vuole la classe di un fuoriclasse come lui. La disinvoltura con cui Fiorello usa il proprio talento è prerogativa che si addice agli dei”.
Bruno Murzi, sindaco di Forte dei Marmi: “Il Premio Satira Politica di Forte dei Marmi, anche quest’anno, è andato a ricercare e premiare, attraverso la sua giuria, le tracce e le manifestazioni di quello spirito mordace e sarcastico che noi toscanacci ben conosciamo e che riluce per sua natura. Ricordando a tutti che occorre avere il coraggio di ridere di tutto, perfino di noi stessi. Spesso amara, naturalmente graffiante, irriducibile e impossibile da addomesticare, quest’arte nel tempo ha cambiato molte forme. Talvolta allontanandosi dai mezzi tradizionali per far risuonare la sua risata sardonica attraverso canali più disparati, espressioni artistiche che, a volte, hanno tardato a veder riconosciuto il proprio valore e rilevanza sociale. Fumetto, grafica, serie TV, radio, libri e stand-up comedy. La satira rappresenta una delle forme più autentiche di libertà e il Premio di Forte dei Marmi, da cinquantun anni, punta a tutelarla, valorizzarla, e tenerla viva”.
—Cultura ed EventiCINZIA GORLA

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Comune di Massa
cielo sereno
25.1 ° C
26 °
23.9 °
78 %
0.9kmh
2 %
Dom
30 °
Lun
30 °
Mar
30 °
Mer
29 °
Gio
26 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS