20.5 C
Comune di Massa
lunedì 24 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Pisa, il senese Chiappinelli e Sofiia Yaremchuk campioni italiani

PISA – Sofiia Yaremchuk e il senese Yohanes Chiappinelli, con il record personale per entrambi, tra i migliori risultati di sempre a livello nazionale, sono i campioni italiani di mezza maratona.
Nella gara maschile secondo il pisano Daniele Meucci, campione europeo di maratona a Zurigo 2014. 
Si è corso forte nel campionato italiano che si è disputato a Pisa con arrivo in piazza dei Miracoli. Gara maschile vinta da Wambua Bernard Masau.
Nella gara femminile dunque ha dominato l’italiana di origine ucraina Sofiia Yaremchuk, vittoria in 1h08:56  togliendo tredici secondi al proprio limite di 1h09:09 stabilito a Praga all’inizio di aprile. La 28enne portacolori dell’Esercito diventa la terza italiana alltime. Alle sue spalle Anna Arnaudo, 21 anni, vicecampionessa europea 10.000 metri U23, con 1h11:39 firma la migliore prestazione nazionale under 23 superata dopo vent’anni, era 1h12:30 di Anna Incerti il 29 settembre 2002 a Udine.
Sul terzo gradino del podio assoluto un’altra promessa, la ventenne ligure Aurora Bado in 1h12:03 demolisce di oltre quattro minuti il personale, ma è notevole anche il quarto posto della coetanea Giulia Marangon  con 1h13:48.
Yohanes Chiappinelli campione italiano con il tempo di 1h00:45 migliora il suo primato di 1h01:14 ottenuto a Copenhagen a metà settembre.
Per il 25enne senese dei Carabinieri, un crono che vale anche la quinta posizione nelle liste italiane di ogni epoca.
Secondo nella rassegna tricolore applaudito dal pubblico di casa Daniele Meucci (Esercito, 1h02:15) davanti al pugliese Pasquale Selvarolo (Fiamme Azzurre), classe ’99, sceso a 1h02:21 e al siciliano Giuseppe Gerratana (Aeronautica, 1h02:48 PB).
Vincitore under 23 Marco Fontana Granotto (Atl. Insieme Verona, 1h04:29). A festeggiare tra gli juniores Stefano Cecere (Atl. Amatori Cisternino Ecolservizi, 1h06:36) e Greta Settino (Toscana Atl. Empoli Nissan, 1h189:50), ambedue già tricolori di categoria un mese fa sui 10 chilometri.
Nei societari di corsa si ripetono gli uomini dell’Atletica Casone Noceto, alla nona vittoria consecutiva, mentre lo scudetto femminile va al Gs Lammari.
Sofiia Yaremchuk, di origine ucraina, si è trasferita nel 2016 a Roma dove è allenata da Fabio Martelli e ha ricevuto la cittadinanza italiana alla fine del 2020 per poi entrare nel centro sportivo dell’Esercito.
 
—SportREDAZIONE

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Comune di Massa
cielo coperto
20.5 ° C
21.1 °
17.2 °
84 %
2.8kmh
90 %
Lun
21 °
Mar
22 °
Mer
23 °
Gio
24 °
Ven
23 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS