27.2 C
Comune di Massa
giovedì 20 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Alluvione in Toscana, il Governo stanzia altri 25 milioni

Ministro Musumeci: "Le risorse si aggiungono ai cinque milioni già stanziati". Il presidente Regione Toscana e commissario Giani ha inviato relazione con oltre 105 milioni per misure urgenti

Getting your Trinity Audio player ready...

Alluvione in Toscana, il Governo stanzia altri 25 milioni.

Il Governo ha stanziato ulteriori 25 milioni di euro, su proposta del ministro per la Protezione civile Nello Musumeci, “a seguito dello stato di emergenza dichiarato in Toscana dopo gli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal giorno 2 novembre scorso, in particolare nel territorio delle province di Firenze, Livorno, Pisa, Pistoia e Prato”.

Le risorse per l’alluvione in Toscana, fa sapere il ministero, “si aggiungono ai primi cinque milioni di euro già stanziati, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali. Con successiva delibera del 5 dicembre, lo stato di emergenza è stato esteso dal governo al territorio delle province di Massa Carrara e di Lucca in conseguenza delle ulteriori ondate di maltempo. Stanziati in quella occasione tre milioni e 700 mila euro”.

Musumeci era stato a Campi Bisenzio all’indomani dell’alluvione.

Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, “in qualità di commissario delegato, ha trasmesso la ricognizione dei fabbisogni delle misure urgenti, riferiti ai territori di cui alla delibera del Consiglio dei ministri del 3 novembre 2023, per le attività di competenza, per un importo complessivo pari ad euro 105.423.980,62”.

Il Dipartimento della protezione civile “ha quindi comunicato di ritenere che, sulla base dell’analisi speditiva effettuata in via documentale per quanto attiene i fabbisogni previsti dal Codice valutati ammissibili, la Regione Toscana possa fare fronte alle esigenze più urgenti rappresentate, con la somma arrotondata a 25 milioni di euro.

È stato precisato anche che tale somma afferisce in via prevalente alla copertura di interventi prioritari di somma urgenza già eseguiti o in corso di esecuzione, fermo restando la necessità di ulteriori approfondimenti istruttori per eventuali ulteriori stanziamenti. La suddetta somma è posta a carico del fondo per le emergenze nazionali”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Comune di Massa
cielo sereno
27.2 ° C
28.4 °
26 °
60 %
1.8kmh
0 %
Gio
31 °
Ven
27 °
Sab
24 °
Dom
24 °
Lun
24 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS