20.5 C
Comune di Massa
lunedì 24 Giugno 2024
Segnala a Zazoom - Blog Directory
spot_img

Aumento Irpef, Giani chiede confronto con Italia Viva: “Verifica seria”

Il partito di Renzi uscito da aula Crt non votando. Lega Salvini. "Vicepresidente Regione Saccardi si dimetta. Consiglieri Scaramelli e Sguanci passino a opposizione". M5S "Giani informi se esiste ancora maggioranza Pd-IV"

Getting your Trinity Audio player ready...

Aumento Irpef, Giani chiede confronto con Italia Viva: “Verifica seria”.

“L’approvazione dell’emendamento per l’aumento dell’Irpef e del bilancio regionale non ha messo a repentaglio la maggioranza, certo occorrerà su questo riflettere. Su quell’atteggiamento che ha avuto Italia Viva dovremo nei prossimi giorni avere una verifica seria”.

Così il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, su Italia Viva, leader Matteo Renzi, durante il voto in Consiglio regionale che con i soli voti Pd ha approvato l’aumento Irpef in Toscana. Italia Viva, in Regione Toscana in maggioranza con Pd, uscita dall’aula al momento del voto con i consiglieri regionali Scaramelli, vicepresidente Regione Toscana, e Sguanci al momento del voto.

Giani: “Deciderà poi il gruppo regionale del Pd perché è giusto che i 23 consiglieri, che hanno presieduto e garantito la maggioranza assoluta nei passaggi più difficili, esprimano la loro voce in modo da poter indicare la strada della coalizione per il futuro”.

Lega Salvini Premier con Elena Meini, capogruppo in Consiglio regionale: “Da Renzi a Saccardi, per finire con Scaramelli e Sguanci, gli esponenti di Italia Viva, per giorni, avevano manifestato la loro contrarietà all’aumento delle tasse proposto dal presidente Giani. Ma, alla fine, i due consiglieri regionali, piuttosto pavidamente, hanno solo deciso di assentarsi al momento del voto. Invitiamo, ora, la stessa vicepresidente della Regione Saccardi a prendere pienamente atto della situazione creatasi e quindi coerentemente a dimettersi.

Di pari passo, anche i consiglieri regionali Scaramelli e Sguanci che non hanno approvato un documento rilevante come il bilancio, dovrebbero immediatamente passare tra i banchi dell’opposizione. Se, poi, nessuna delle persone fin qui menzionate, ha il coraggio delle proprie azioni, allora sia direttamentre Renzi a far staccare la spina ai suoi compagni di partito. E’, ormai evidente a tutti, che questa maggioranza non esiste più e quindi Italia Viva abbandoni il Pd al suo triste destino”.

Movimento 5 Stelle con capogruppo in Consiglio regionale Irene Galletti: “Siamo profondamente preoccupati per la situazione in cui si trova la Regione Toscana sotto l’amministrazione del Partito Democratico e Italia Viva. L’aumento delle tasse e la gestione insoddisfacente della sanità sono solo due dei risultati negativi che questa coalizione ha portato. Oltre a questo, dobbiamo anche assistere al triste spettacolo dei ricatti politici mirati a guadagnare vantaggi elettorali a Firenze in vista delle prossime elezioni amministrative. È ora di porre fine a questa politica dannosa.”

Poi M5S: È giunto il momento che il presidente della Regione, Eugenio Giani, ci informi chiaramente se ancora esiste una maggioranza PD-IV a sostegno di questa giunta. Altrimenti è necessario restituire la decisione ai cittadini toscani tornando alle urne per eleggere un nuovo governo regionale nella prossima primavera”.

© Riproduzione riservata

spot_img

Notizie correlate

Comune di Massa
cielo coperto
20.5 ° C
21.1 °
17.2 °
84 %
2.8kmh
90 %
Lun
21 °
Mar
22 °
Mer
23 °
Gio
24 °
Ven
23 °

Ultimi articoli

SEGUICI SUI SOCIAL

VIDEO NEWS